Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo

Email

segreteria@siedas.it

Per una cultura giuridica della creatività

SIEDAS

La Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo (SIEDAS) è un’Associazione senza scopo di lucro e nasce con lo scopo di incentivare gli studi e le ricerche aventi una connotazione scientifica nel campo del diritto delle arti e dello spettacolo, che abbiano riguardo al contesto nazionale ed internazionale.

Assistenza dei propri soci

Agevolazione operazioni contributive

Servizio di pianificazione e supporto 

su tutto il territorio nazionale

Per essere sempre informato sulle nostre attività e iniziative

Chi siamo

Statuto

Il nostro Statuto si compone di sette pagine ed è parte integrante dell’Atto costitutivo.

Curriculum

Le nostre attività statutarie: convegni, seminari, master, corsi di formazione, pubblicazioni, concorsi, borse di studio ed eventi artistici e culturali.

Mission

L’Associazione ha lo scopo di incentivare gli studi e le ricerche aventi una connotazione scientifica nel campo del diritto delle arti e dello spettacolo.

Soci

Ci occupiamo del Diritto delle Arti e dello Spettacolo, cioè delle norme che tutelano e circondano l’espressione della creatività artistica nella nostra società. Vogliamo diffondere e valorizzare la cultura giuridica e manageriale delle attività creative, in varie direzioni

Isabella Menale

Vice Presidente

Segretario Generale

Soci

Intervista a Fabio Dell’Aversana

Rivista di Diritto delle Arti e dello Spettacolo

Nasce, per iniziativa della Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo, una nuova rivista destinata a mettere a fuoco, sotto la lente e nell’ottica del diritto, i problemi e le prospettive del settore che si presenta, giocoforza, aperto ad interessi e ad apporti di studio trasversali.

Quaderni di Diritto delle Arti e dello Spettacolo

Nella scienza giuridica, come in ogni altra scienza, esistono territori poco esplorati. Il diritto delle arti e dello spettacolo ne costituisce un chiaro esempio, poiché rappresenta un ambito disciplinare poco indagato dai giuristi e dagli operatori del settore, sebbene questi ultimi si confrontino quotidianamente con le tante problematiche giuridiche connesse al fenomeno artistico.